Percorso: Home page / Contenuti istituzionali
Primo piano
ultimo aggiornamento - 04/20/2018
CON UNINDUSTRIA TREVISO TRE AZIENDE ENTRANO NEL PROGRAMMA ELITE DI BORSA ITALIANA: ATON, NOVATION TECH E UNIFARCO

Treviso, 11.4.2018

CON UNINDUSTRIA TREVISO TRE AZIENDE ENTRANO NEL PROGRAMMA ELITE DI BORSA ITALIANA: ATON, NOVATION TECH E UNIFARCO

L’Associazione è Elite Desk dal 2014. Già 19 le aziende trevigiane in Elite

Aton di Villorba, Novation Tech di Montebelluna e Unifarco di Santa Giustina, tre aziende d’eccellenza che dall'11 aprile entrano nel programma Elite di Borsa Italiana, nato nel 2012 in collaborazione con Confindustria per supportare le aziende nella realizzazione dei loro progetti di crescita. Unindustria Treviso ha curato la predisposizione delle candidature delle tre imprese come Elite Desk nel territorio. Elite dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle aziende, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo.
Con Aton, Novation Tech e Unifarco sono complessivamente 50 le aziende ammesse oggi a questo programma dedicato alle imprese ad alto potenziale di crescita, da 13 regioni e in settori diversificati. La community internazionale di Elite ha raggiunto così quota 828 aziende, di cui oltre 520 italiane per oltre 60 miliardi di euro e 290mila dipendenti.
“Diamo il benvenuto a queste tre aziende – dichiara la Presidente di Unindustria Treviso Maria Cristina Piovesana – che si aggiungono a una comunità trevigiana di aziende Elite già ampia e rappresentativa (19 imprese attualmente). Unindustria Treviso è Elite desk fin dal 2014 e questo ha consentito di svolgere la necessaria attività di informazione e accompagnamento delle aziende associate nei rapporti con la Borsa anche per la corretta predisposizione della pratica di ammissione al progetto. Lo scorso settembre abbiamo siglato anche una partnership che prevede specifici vantaggi agli associati a Unindustria Treviso che entrano in Elite. La nostra Associazione guarda con interesse all’innovazione finanziaria quale risorsa di crescita di un sistema industriale competitivo e internazionalizzato e per questo dispone di una struttura di elevata professionalità, riconosciuta come best practice di Confindustria, tale da supportare le imprese anche in operazioni di apertura del mercato dei capitali e di finanza straordinaria”.
Ecco una presentazione delle tre imprese che entrano oggi in Elite:
Novation Tech S.p.A. fondata nel 1967 a Montebelluna e specializzata nella lavorazione delle fibre di carbonio per la produzione di materiali compositi continua a sviluppare l’eccellenza nei settori: automotive, occhialeria, sport ed aereonautico. L’azienda, in particolare, gestisce tutti i processi produttivi internamente tramite tecnologia autoclave, pressa e RTM, taglio a fresa ed ad acqua, offrendo un servizio completo partendo dalle materie prime fino al prodotto finito e sviluppando soluzioni personalizzate ed uniche al cliente. Standard qualitativi elevati, produzione interna nello stabilimento in Italia ed in Ungheria, utilizzo di brevetti internazionali di proprietà per i materiali compositi e servizio al cliente dall’ingegnerizzazione al prodotto finito, sono i fattori distintivi che rendono Novation Tech Spa una delle aziende leader di mercato in Europa.
“L’accesso della nostra società al programma Elite - dichiara Luca Businaro, Amministratore Delegato di Novation Tech - è una grande soddisfazione per il percorso strategico avviato anni fa orientato all’innovazione tecnologia, all’integrazione produttiva ed alla specializzazione nella produzione in Italia ed Europa per i materiali compositi.
Elite ci darà la possibilità di apprendere nuove soluzioni per governance e gestione della nostra realtà nonché la comprensione degli strumenti finanziari e di capitale disponibili per la realizzazione dell’importante crescita di fatturato che ci attende nei prossimi 5 anni che vedranno la nostra posizione di leadership aumentare a livello internazionale in differenti settori”.

Aton è un’azienda in crescita con un fatturato 2017 di oltre 13 milioni di euro (+20% sul 2016): fornisce soluzioni e servizi innovativi, in linea con i principi Industry 4.0, per le vendite multicanale, le catene di negozi, la supply chain e l’asset management, nei settori food, retail, fashion, manufacturing, oil&gas. Il suo punto di forza è un team strutturato di specialisti che collaborano nella Ricerca & Sviluppo per raggiungere obiettivi d'eccellenza. La missione di Aton è crescere insieme all’ecosistema di clienti, collaboratori, ambiente e società, realizzando profitti crescenti, etici e sostenibili. Il valore centrale è nella persona, nel suo talento e nelle sue competenze, che si sviluppano ogni giorno grazie al lavoro di squadra e al confronto continuo con clienti, collaboratori e partner strategici.
“I progetti di crescita di Aton vanno in due direzioni” - afferma Giorgio De Nardi, CEO Aton- “da un lato gli investimenti in ricerca e sviluppo per creare nuovi prodotti ed aumentare in tal modo la competitività aziendale, dall'altro l'allargamento dei mercati di destinazione passando da un'economia nazionale ad una visione internazionale del business. Partecipare al programma Elite - aggiunge De Nardi- rappresenta per Aton un'opportunità per accelerare i processi di cambiamento organizzativo e manageriale e mettere le basi di una solida crescita nel lungo periodo. Preziosi, in questo percorso, il sostegno e la collaborazione di Unindustria”.

Nata nel 1982 ai piedi del Parco delle Dolomiti bellunesi (Santa Giustina), Unifarco è oggi una Società per Azioni fondata e formata da farmacisti che propone prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make up efficaci, sicuri e a un giusto prezzo. Unifarco si rivolge esclusivamente al canale farmacia: attualmente fornisce oltre 4.500 farmacisti europei (di cui circa 2.600 in Italia). È gestita dai 4 soci fondatori con 327 soci farmacisti. Ha attualmente oltre 350 dipendenti in azienda e 120 collaboratori sul territorio (formatori, informatori, agenti, beauty consultant, etc.). Nel 2017 Unifarco ha avuto un fatturato consolidato di oltre 84.000.000 di euro, con un +17,7% rispetto al 2016.Ha filiali in Germania e Spagna e reti di vendita dirette e consolidate in Francia, Austria e Svizzera.
“Unifarco ha una crescita organica del fatturato molto importante e si sta affacciando in modo sempre più significativo sui mercati esteri, anche extra-europei - dichiara Massimo Slaviero, Amministratore Delegato di Unifarco. Per affrontare al meglio questa sfida abbiamo scelto Elite che riteniamo possa essere un valido aiuto per far crescere ulteriormente la nostra cultura manageriale attraverso percorsi formativi dedicati e la possibilità di condividere la nostra esperienza confrontandoci con altre realtà industriali italiane”.
Luca Peyrano, CEO e General Manager di ELITE ha aggiunto:
“50 aziende ambiziose iniziano oggi il proprio precorso in ELITE, unendosi a una community internazionale sempre più dinamica e di qualità. Tre evidenze possono riassumere in modo semplice l’impatto che ELITE è riuscita a generare in Italia in questi anni: l’aumento della dimensione delle aziende ELITE, l’aumento della loro profittabilità e l’aumento dell’occupazione generata dalle aziende in termini di addetti. Siamo convinti che l’accesso a nuove forme di finanza rappresenti una leva importante per migliorare la competitività delle aziende italiane a livello globale ma riteniamo che forti competenze manageriali e una chiara visione siano indispensabili per creare sempre più valore. Le società ELITE giocano un ruolo cruciale nel raggiungimento di questo obiettivo con un importante numero di operazioni di finanza straordinaria a sostegno della crescita per un controvalore di oltre 7 miliardi di euro”.