Percorso: Home page / Contenuti istituzionali
Servizi associativi
ultimo aggiornamento - 04/19/2012
Certificazione dei contratti: servizio di Unindustria Treviso

Cos'è la Certificazione dei contratti di lavoro e di appalto

Unindustria Treviso ha sottoscritto una convenzione con l’Università di Modena e Reggio Emilia - Dipartimento di Economia Aziendale della Facoltà di Economia - per fornire alle aziende il servizio di “certificazione dei contratti di lavoro e di appalto”.

La possibilità di certificare i contratti è stata introdotta dalla “Riforma Biagi” (D. Lgs. 10 settembre 2003, n. 276, artt. 75 e seguenti) con l’obiettivo di ridurre il contenzioso in materia di qualificazione dei contratti.

La certificazione infatti conferisce al contratto certezza sia tra le parti, sia verso i terzi, i quali non potranno contestare il contratto certificato, o il modo in cui viene eseguito, a meno che la certificazione stessa non sia invalidata in sede giudiziale.

Ad esempio, fin tanto che la certificazione non venga invalidata, gli organi di vigilanza non potranno adottare atti o provvedimenti che qualifichino diversamente il rapporto derivante dal contratto certificato o che evidenzino difformità tra il tipo contrattuale adottato dalle parti ed il concreto svolgimento del rapporto.

Possono essere certificati i tirocini formativi, i contratti di appalto, di lavoro autonomo (ad es. collaborazione a progetto), di lavoro dipendente (ad esempio part-time, lavoro ripartito, apprendistato, etc.), di associazione in partecipazione, nonché i contratti di agenzia e di spedizione.

La certificazione viene rilasciata da apposite “Commissioni di certificazione” costituite presso le Direzioni Provinciali del lavoro, le Province, gli Enti Bilaterali o presso le Università.

Il Centro Studi Internazionali e Comparati “Marco Biagi” del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia ha ottenuto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali l’abilitazione all’attività di certificazione.

Unindustria Treviso ha sottoscritto la convenzione con il predetto Dipartimento al fine di offrire alle aziende l’opportunità di certificare i propri contratti, ove ne ricorrano i presupposti, ai sensi della normativa sopra citata, tramite una Commissione formata in seno a quell’Università da professori e da esperti in diritto del lavoro.


A chi rivolgersi

Le aziende interessate potranno contattare l'area Risorse Umane - Sindacale di Unindustria Treviso per ogni approfondimento preliminare all’avvio della procedura, che si articola nelle seguenti fasi:

1. compilazione e sottoscrizione della istanza da parte di entrambi i contraenti ed invio preliminare della medesima, unitamente a copia del contratto che si intende certificare, a “Iniziative Unindustria S.r.l.”, società di servizi di Unindustria Treviso alla quale è affidata l’organizzazione del servizio e che vaglierà pertanto preliminarmente l’istanza ed il contratto.

A tal fine le parti interessate comunicheranno quale “tipo” di rapporto intendano certificare e ne esporranno i principali elementi sostanziali: durata, valore economico, modalità esecutive e ogni altro elemento utile, allegandone lo schema, sempre sottoscritto dai contraenti.
Per comodità, è possibile servirsi della traccia riportata nella scheda allegata.

2. Iniziative Unindustria S.r.l.:

- nel caso ritenga siano necessarie correzioni alla istanza o al contratto, trasmette la documentazione nuovamente alle parti, che dovranno operare le dovute correzioni prima di inviare la documentazione alla Commissione con sede in Modena;

- nel caso esprima invece un parere favorevole invia la documentazione completa direttamente alla Commissione di certificazione dell’Università di Modena;

- organizza uno o più incontri, che si tengono a Treviso, tra i rappresentanti dell’azienda ed una commissione istruttoria costituita da collaboratori del Centro Studi “Marco Biagi” e da collaboratori di Unindustria Treviso.
In questa fase viene effettuata l’attività istruttoria e viene fornita la consulenza e assistenza che si renda necessaria.

3. Il contratto viene esaminato dalla Commissione di Certificazione (del Centro Studi “Marco Biagi”), con sede in Modena, che provvede successivamente ad inviare alle parti interessate il provvedimento finale (di certificazione o di rigetto).

Il servizio verrà fatturato da Iniziative Unindustria S.r.l. secondo i prezzi sotto riportati praticati alle Aziende associate ad Unindustria Treviso o ad altra associazione del sistema Confindustria:

Valore del contratto Costo della certificazione
Fino a € 10.000€ 300,00 + Iva
Oltre € 10.000€ 300,00 + 1,5% (sul valore eccedente) + Iva
valore massimo € 3.000,00 + Iva

Per le aziende non associate le tariffe sopra riportate vengono maggiorate del 30%.

Allegati

 Scheda Istanza (file .doc - 31Kb)
 Lettera Iniziative (file .doc - 26Kb)