Percorso: Home page / Contenuti istituzionali
Primo piano
ultimo aggiornamento - 01/18/2016
CINQUE IMPRESE, CENTO STUDENTI: UNA MOSTRA A PALAZZO GIACOMELLI CON I RISULTATI DEL PROGETTO DESIGN MEETS MATERIALS TRA UNINDUSTRIA TREVISO E IUAV

L'UniversitÓ incontra l'industria, questo il titolo della mostra che si tiene a Palazzo Giacomelli - Spazio Unindustria Treviso con i lavori di nuovo design nati dall’incontro e collaborazione tra gli studenti dello Iuav e cinque importanti aziende del mobile del nostro territorio, nell’ambito del progetto Design Meets Materials. L'inaugurazione martedý 19 gennaio alle 17.30.

“In Design meets materials – spiega Denise Archiutti, Presidente del Gruppo Legno Arredamento di Unindustria Treviso – vi Ŕ stata una riflessione sui materiali, a partire dal legno, e la loro relazione con le forme, in una collaborazione lunga un anno tra il Gruppo Legno Arredamento e lo Iuav con il corso di laurea in Design. Un modello virtuoso, all'insegna dell'innovazione, che ha portato a diversi progetti e ai cinque prototipi in mostra, elaborati dagli studenti insieme a importanti aziende del territorio (Arper, De Castelli, Minacciolo, Nice, Veneta Cucine), associate a Unindustria Treviso. Una collaborazione che ci ha portato idee e competenze e che ci auguriamo possa creare anche nuove occasioni di occupazione qualificata e una rinnovata competitivitÓ a un distretto industriale di valore europeo”.

“Tra imprese e universitÓ c'Ŕ un fitto intreccio di correlazioni sui fronti della ricerca e della formazione – dichiara Medardo Chiapponi, Direttore del Corso di Laurea Magistrale in Design allo Iuav di Venezia - . L'universitÓ forma futuri professionisti che si occuperanno di configurare, innovare e valorizzare prodotti e servizi e fa ricerca su questi temi che costituiscono la ragion d'essere delle imprese. Le imprese a loro volta, in quanto protagoniste dell'elaborazione e sviluppo della cultura materiale contemporanea, intervengono direttamente sui peculiari campi di riflessione e azione di un'universitÓ di design. Questa sperimentazione Ŕ un eccellente esempio di collaborazione virtuosa e mutuamente vantaggiosa”.

Un bilancio positivo, con cinque aziende e cento studenti coinvolti in un'esperienza didattica e di ricerca progettuale fino ai cinque prototipi realizzati con le aziende.

In occasione dell'inaugurazione, vi sarÓ un incontro dal titolo Design: dall'idea al prodotto da vivere, che sarÓ aperta dagli stessi Denise Archiutti e Medardo Chiapponi, cui seguirÓ una tavola rotonda, coordinata da Evelina Bazzo, con Simone Bellan e Marco Zito, coordinatori del progetto e docenti del corso di laurea di Disegno Industriale allo Iuav, Donatella Caprioglio, psicologa dell'abitare, Nicola Di Battista, Direttore di Domus. In seguito la presentazione dei progetti, con il confronto tra studenti e aziende, e l'inaugurazione della mostra, aperta fino al 19 febbraio negli orari di apertura di Palazzo Giacomelli (da lunedý a venerdý 9–12.30, 14–19).